Meditazione

La meditazione è in grado di modificare positivamente l’attività delle aree celebrali che controllano il dolore abbassandone l’intensità.

In altre parole, la meditazione ha un effetto analgesico, completamente naturale e senza controindicazioni, sulla percezione del dolore e di conseguenza risulta essere un metodo efficace nella gestione del dolore cronico.

Unire l’efficacia della Meditazione alla pratica dello Yoga o del Tai-Chi è estremamente positivo nella gestione della Fibromialgia e del Dolore Cronico.

Mente e Corpo sono connessi